Il Mercato del Grano: principali dinamiche e prospettive

Il Mercato del Grano: principali dinamiche e prospettive
Incontro DOW Foggia – 4 Febbraio 2016

Dai Fortini Nazionali (Dazi) ai negoziati WTO e Free Trade. Crisi: abbattimento degli Stock nei paesi Esportatori e loro spostamento nei paesi (emergenti) Importatori. Generale liberalizzazione degli scambi e la caduta dei “Board”.

Variabili da considerare: Trend delle Produzioni e Consumi di Cereali (grano, mais e soia), Rapporto Stock / Use e loro spostamento da Paesi Esportatori a Paesi Importatori (es. la Cina)

Eventi e Dinamiche di rilievo – Dalla sparizione degli AWB e CWB … alla nascita di Durum (Arterris & Axereal – Francia)  … con l’Italia al palo, ma inclusa nelle “optional origin”. Evoluzione delle Superfici (Clima) e Popolazione. Sostenibilità ed energie “bio”

Fattori di Competitività “strategica”, “operativa” e “commerciale” – oltre al Grano si vende un “pacchetto” che include: le Certificazioni  e Tracciabilità d’origine, Qualità, (Fito) Sanitaria, Trasporto, stoccaggio e quote mensili, Info/reporting “incluso nel prezzo”, finanziario e rischio cambio.

COVONE-di-granoGRANO   DURO – Conseguenze e Prospettive: Perdita della tipicità d’origine e calo della qualità della materia prima utilizzata. Dalla Multinazionale al Molino: una “Filiera Certificata” (in origine), corta e con forti economie di scala sui costi. Concentrazione della Domanda e dell’Offerta e rapida messa al l’angolo dei singoli; competizione di prezzo dal “solo” cereale al “pacchetto” cereale-servizi accessori inclusa la certificazione di “salubrità” e con essa la conferma di aver anche “tutelato” l’ambientale. Che Futuro per il nostro grano? – Obbligatorio collaborare ed “evolvere”: Aggregazione / Massa critica, Servizi e Certificazione, Segregazione del prodotto, garanzia di volumi e qualità, accordi di Filiera

Presentazione DOW Foggia 4 Febbraio 2016

This entry was posted in Cereali, Grano duro, Mais, Soia and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *